9 feb 2017

Hinterbergkofel m. 2.727

vai alle foto
Bruno, Herbert, Roman, Sandro
E' un bellissimo posto!
Durante la salita ho pensato però che avrei sicuramente distrutto gli sci (seminuovi) perchè con le racchette si toccavano spesso rocce nascoste sotto la neve.
Ci siamo fermati sulla cresta 30-40 m. sotto alla cima perchè la cresta non è agevolmente percorribile e si sprofonda nella neve farinosa senza fondo col rischio di ferirsi le gambe contro le rocce.
Inaspettatamente in discesa invece ne è risultata una sciata più che gratificante e divertente (tranne i primi 70-80 m. di dislivello).
Infatti sciando dentro stretti avvallamenti abbiamo trovato una bella neve farinosa discretamente abbondante e depositata sopra un pò di fondo di neve dura.
Comunque il giudizio, per coloro che volessero rifarla, è quasi "sconsigliabile" perchè oramai sono scese una decina di persone e l'unico punto sciabile costituito dai suddetti stretti canali e avvallamenti è completamente arato, se si cerca di fare solo una curva al di fuori si decreta la fine delle proprie lamine e solette.
Un pò meno fortunati i miei compagni di gita che non sono pesi-piuma come me per cui i loro sci qualche danno lo hanno riportato.

Infine a metà discesa pranzo all'Alpengasthaus Obersee (in territorio austriaco) dove si mangia bene.
Su Youtube il video girato da Sandro

L’itinerario:
Punto di partenza: Lago di Anterselva - parcheggio all'inizio del lago - m. 1.642
Descrizione: vedi su sentres.it
Esposizione: ovest e nord
Dislivello: m. 1.120
Traccia per GPS su sentres.it (scheda download)

Nessun commento:

Posta un commento