12 ott 2017

Le mappe più belle sul proprio smartphone

Premessa: Con tutte le app sotto elencate occorre scaricare offline le mappe che interessano i luoghi oggetto delle nostre gite, questo perchè molto spesso in montagna anche se c'è segnale sufficiente per telefonare non è detto che sia possibile una "connessione dati".
Le App 'Wanderkarte Kompass' e 'TabaccoMapp' utilizzano mappe proprietarie a pagamento.
Con Oruxmaps si possono usare le mappe che si preferiscono e con Alpenvereinaktiv sono disponibili alcune mappe gratuite.


Tra ieri e oggi, oltre a Oruxmaps che uso già da alcuni mesi, ho provato sul mio Samsung Galaxy 510 anche le seguenti App e le mie impressioni sono qui sintetizzate:

Oruxmaps Donate

La migliore in assoluto, non si blocca mai, però bisogna accontentarsi delle mappe compatibili già pronte/disponibili (scaricabile qui la mappa delle Alpi).
Le mappe più belle (Kompass, Tabacco ed altre) in genere sono distribuite a pagamento in un formato diverso e per convertirle nel formato leggibile da Oruxmaps occorre acquistare anche un programma del tipo Oziexplorer (costo 108 €.) e, se ciò non basta, bisogna fare ricorso a procedure riservate a chi ha una certa padronanza con l'informatica cartografica.
Comunque molte mappe belle degli Abruzzi (Gran Sasso ed altre) sono in vendita anche 
nel formato Oruxmaps a un prezzo ragionevole sul sito GPSMap.it 
nota: durante una registrazione di traccia per nascondere la visualizzazione dei dati statistici che copre il 50% dello schermo  andare in 'Impostazioni globali/interfaccia utente/dashboard' e selezionare la modalità "nascondi dashboard" desiderata.
Pregi: offre un sacco di funzionalità, facile la gestione dei propri files *.gpx, mostra valori altimetrici più corretti di altre App

Difetti: per utilizzare delle mappe più belle di quelle disponibili bisogna fare ricorso a procedure complicate riservate a chi ha una certa padronanza con l'informatica cartografica.

TABACCOMapp
Non offre tutte le funzionalità di Oruxmaps ma sembra girare bene, si possono caricare le proprie tracce in formato GPX e si può prelevare la traccia registrata in due modi, o condividendola con la Comunity o spedendosela via email al proprio indirizzo.
Pregi: le mappe sono molto ben fatte, facile la gestione dei propri files *.gpx
Difetti: le mappe sono carissime perchè per acquistare un francobollo di mappa di forse 10x10 km si spendono 2,29 €.

Wanderkarte KOMPASS
Le mappe sono belle, per caricare le proprie tracce (gpx, ecc.) occorre però avere la connessione dati oppure fare l'operazione a casa accedendo alla propria area personale sul portale www.kompass.de (in lngua tedesca) - vedi nota sotto; dopodichè la propria traccia/rotta comparirà nel menù MEINE TOUREN e sarà utilizzabile dalla App.
Quindi in corso di gita se non c'è 'connessione dati' NON SI PUO' CAMBIARE ITINERARIO (!!!) a meno che non si abbia caricato la traccia precedentemente a casa o quando si aveva la connessione dati disponibile. La traccia registrata viene salvata automaticamente nella cache ed è visibile cliccando sulla voce di menù MEINE TOUREN; da qui è condivisibile (come per la App Tabacco non è possibile copiarla dal file manager) ma il file *.gpx prodotto riesce ad essere importato/aperto da tutte le App che girano sul SO Android e solo da alcune che girano in ambiente windows (sul mio PC solo TCXConverter).
Oltre ad una leggera instabilità in modalità registrazione traccia (ogni tanto capita che la App si chiuda mentre si è intenti a fare altre operazioni col telefonino e a questo punto occorre ricaricare la App nonchè l'itinerario e far ripartire la registrazione traccia) ho notato che è impossibile l'eliminazione delle mappe cancellate dall'elenco delle mappe offline disponibili (nonostante che le mappe offline siano state effettivamente cancellate)
Pregi:
 le mappe sono ben fatte, la raccolta di tutte le mappe Kompass costa 30,74 €
Difetti: solo in lingua tedesca, limitazioni nella libertà di caricare/scaricare files GPX, leggera instabilità del programma in modalità 'registrazione traccia' (almeno in ambiente Android)

nota: per caricare un files GPX si deve accedere alla propria area personale sul portale www.kompass.de (registrazione gratuita); da qui occorre scegliere TOUREN UND REGIONEN/TOUR PLANEN (pianificare un itinerario), poi cliccare su UPLOAD, a questo punto si potrà prelevare il files GPX desiderato e memorizzato nel proprio computer, spostare il cursore della finestra del campo OFFENTLICH da AN a AUS se non si vuole rendere pubblica la gita, infine cliccare su GPX ALS TOUR IN PROFIL SPEICHERN e quindi due volte su SPEICHERN (=memorizzare) 

Alpenvereinaktiv.com

Anche con questa App così come con quella della Kompass è possibile interagire con le proprie tracce in formato *.gpx solamente passando attraverso l'autenticazione sul portale (in questo caso www.alpenvereinaktiv.com/it/).
Le mappe sono gratuite e si possono scegliere tra le seguenti: Outdooractive estate, Outdooractive inverno, OpenStreetMap estate, OpenStreetMap inverno, Google Maps, Rilievo Google... tutte mappe dove nella migliore delle ipotesi sono segnati solo i sentieri principali e non è indicato il loro numero di riferimento.
Pregi: sembra stabile (non lo era l'anno scorso), è anche in lingua italiana

Difetti: mappe poco dettagliate, non è possibile importarne di diverse, limitazioni nella libertà di caricare files GPX.

Sentres
Anche con questa App così come con quelle 'Wanderkarte Kompass' e 'Alpenvereinaktiv' è possibile interagire con le proprie tracce in formato *.gpx solamente passando attraverso l'autenticazione sul portale (in questo caso www.sentres.com/it/alto-adige).
Pregi: lingua italiana, offre la mappa gratuita dell'Alto Adige migliore che conosca (non è a livello di Kompass e Tabacco comunque riporta i sentieri marcati), offre la possibilità di vedere sulla mappa la posizione di diverse utilità (punti di ristoro, possibilità di alloggio, shopping ed altri), ha una comodissima modalità di scarico delle mappe offline mediante elenco di aree predeterminate
Difetti: Presenta un difetto inaccettabile e cioè non consente la registrazione traccia (io almeno non la vedo), limitazioni nella libertà di caricare files GPX, non è possibile importare mappe diverse

Altre App per il trekking (con mappe che dubito siano paragonabili a quelle di Kompass e Tabacco) sono descritte sul sito trekking.it

In alternativa...

Come trasformare un'immagine *.bmp in mappa georeferenziata per Oruxmaps

Occorrente:
un qualsiasi programma di gestione immagini
- il programma Oziexplorer (versione Trial oppure Shareware: funzioni limitate ma sufficienti)
- il programma Oruxmapsdesktop che richiede Java, quindi eventualmente installarlo
- naturalmente Oruxmaps installato sul proprio smartphone
- un bel pò di pazienza



  1. Con lo scanner oppure prelevandola online creare/salvare l'immagine desiderata in formato *.BMP (Oziexplorer vers. gratuita consente l'operazione solo con file di estensione BMP e offre la possibilità di calibratura a soli 2 punti mappa)
  2. Aprire un'altra mappa digitale/applicativo online della medesima zona che consenta di estrarre le coordinate di latitudine/longitudine di 2 punti desiderati
  3. Aprire il programma OZIEXPLORER e scegliere CARICA E CALIBRA L’IMMAGINE MAPPA, lasciare immutati i campi setup e tutti gli altri, inserire solamente le coordinate di latitudine e longitudine di 2 punti contrapposti in diagonale (attenzione cambiare l'ultimo campo della longitudine da W ad E e cioè da OVEST a EST) - riempire il campo MINUTI.M inserendo i minuti seguiti da uno spazio e poi dai secondi in formato con 2 cifre decimali (usare la virgola e non il punto) ad es. 27 spazio 12,80 (27 12,80)
  4. Salvare la mappa così georeferenziata
  5. Andare nella cartella OruxMapsDesktop (il programma non installa nulla ma crea una cartella contenente dei files), fare doppio clic sul file OruxMapsDesktop.BAT
  6. Si aprirà una maschera, caricare il file di mappa (*.map) appena creato con Oziexplorer (voce Calibration file), indicare la qualità del risultato finale (io ho messo 95%) e aggiungere la scelta della cartella di destinazione desiderata, infine cliccare su 'Create map'
  7. OruxmapsDesktop creerà una cartella con il medesimo nome del nostro file di mappa con dentro 2 files, copiare l'intera cartella sul proprio smartphone in Oruxmaps/Mapfiles
  8. Aprire il programma Oruxmaps, andare alla voce di menù CAMBIA MAPPA, cliccare sull'iconcina del menù orizzontale in alto (quella che aggiorna le mappe disponibili) e...la mappa appena creata potrà essere selezionata e caricata

Conclusione:
La procedura sopra descritta richiede troppo lavoro e nella pratica credo non convenga.
Infatti le mappe più belle e cioè Tabacco e Kompass sono tutte disponibili tramite App installabili sul proprio smartphone!
In questo caso bisogna però rinunciare ad Oruxmaps e acquistare le mappe (ad es. Kompass offre la prima mappa gratuitamente e tutta l'area coperta dalla sua cartografia al prezzo di €. 30,74 - su Tabacco ogni mini-mappa costa €. 2,29).
Con le suddette App si possono comunque fare alcune operazioni fondamentali come registrare/seguire una traccia ed altre...
nota: il menù della App 'Wanderkarte di Kompass' è per ora solo in lingua mista tedesco/inglese.

Nessun commento:

Posta un commento