11 feb 2019

Rispettiamo gli animali selvatici

Considerato l'innevamento sopra la media presente al confine quest'anno ancor di più il nostro comportamento in montagna dovrebbe tenere conto delle regole da rispettare per arrecare il minor disturbo possibile agli animali selvatici.
Le regole sono queste (tratte dal sito www.stol.it 
e tradotte liberamente):
"""Per ridurre al minimo i disturbi gli escursionisti/scialpinisti dovrebbero utilizzare sempre le stesse vie di salita in inverno. Queste sono conosciute dagli animali selvatici che rimangono a distanza di sicurezza.
Le zone prive di neve o le zone di terreno intervallate da rocce non dovrebbero essere percorse in quanto trattasi spesso di importanti aree di alimentazione. Inoltre non ci si dovrebbe muovere parallelamente al limite delle zone boschive perché gli animali preferiscono rimanere proprio in tali punti ricchi di risorse per le loro esigenze di vita.
Le tracce di animali non dovrebbero mai essere seguite. Il modo migliore per attraversare i boschi è lungo corridoi esistenti o su strade forestali, soprattutto in discesa. Le aree di riposo raccomandate e segnalate (ad es. in Austria) devono essere rispettate.
Quando si avvista un animale bisogna dargli tempo in modo che riesca ad allontanarsi tranquillamente e non bisogna assolutamente continuare a sciare costringendolo così a scappare nella neve fonda perchè in inverno gli animali selvatici dispongono di energie molto limitate e a seguito di una fuga prolungata possono anche morire per esaurimento fisico."""

Aggiungo io:
- cani al guinzaglio
- non lasciare bucce d'arancia e di banana perchè alcuni animali spinti dai morsi della fame potrebbero anche mangiarle e rischiare gravi disturbi intestinali e una possibile morte


Il testo originale in tedesco:
Um Störungen in Grenzen zu halten, sollten Naturnutzer daher im Winter immer dieselben Aufstiegsrouten benutzen. Diese kennen die Tiere und bleiben in sicherer Entfernung. Schneefreie Flächen oder mit Felsen durchsetzte Geländeabschnitte sollten nicht begangen werden, denn dort befinden sich oft wichtige Nahrungsplätze. Auch sollte man sich nicht parallel zum Waldrand bewegen, weil sich am strukturreichen Waldrand Tiere bevorzugt aufhalten. Tierspuren sollte man nie folgen. Wälder durchquert man am besten auf bestehenden Schneisen oder auf Forstwegen, vor allem bei Abfahrten. Empfohlene Ruhegebiete sollten respektiert werden. Wer Tiere sieht, sollte ihnen Zeit geben, sich in Ruhe zurückzuziehen.

Nessun commento: