venerdì 22 settembre 2017

Giro sulle montagne di Brennero (variante in salita)

vai alle foto
Tipologia: E-bike scialpinistica

Itinerario favoloso, ma la neve è parecchia.

Essendo un versante esposto al sole con neve compattata la ruota posteriore spesso faceva anche presa. Divertente salire e scendere nella neve!
Discesa finale per lo stesso sentiero scelto dalle vacche per andare a valle...risultato: mi sono completamente pitturato di liquame, insomma arrivato all'auto pieno di merda ma contento.
Dopo averla lavata riconsegno a Sportler la bicicletta presa a noleggio.

Dislivello complessivo =       889
Km percorsi itinerario =          21
L’itinerario:
Punto di partenza
Brennero - m. 1.350
Descrizione: Come da traccia per GPS (bellissime vecchie strade militari)
Traccia per GPS

Passo Vallaccia m. 2.395 (tentativo)

vai alle fotoTipologia: E-bike scialpinistica

Itinerario stupendo ma troppa neve sopra i 2.000 m. anche per una bicicletta assistita!

Mi sono ritirato a circa 2.100 m. dove la neve a tratti supera i 30 cm. Uno spasso comunque salire e scendere nella neve con l'ausilio del motore elettrico!

Dislivello complessivo =       674
Km percorsi itinerario =          10


L’itinerario:
Punto di partenza
Brenner Wolf - m. 1.380
Descrizione: Basta seguire la strada forestale che è piuttosto ripida
Traccia per GPS

giovedì 21 settembre 2017

1a malga di Vallaga

vai alle foto
Tipologia: E-mountain bike
Itinerario serale in modalità turbo 😁

Dislivello complessivo =       882
Km percorsi itinerario =          20
Wh batteria consumati =      296
KCal. consumate =              177
KCal. con mtb classica =  1.028

Con una e-bike il risparmio in termini di fatica rispetto ad una mountain bike tradizionale sembrerebbe oscillare tra il 50 e l'85% (dipende dal livello di assistenza scelto e cioè se basso, intermedio o alto)

L’itinerario:
Punto di partenzaFortezza - m. 750
Descrizione: Lungo la ciclabile fino a Mezzaselva e poi sù per la valle di Vallaga (forestale ripidissima e spesso asfaltata).
All'inizio del percorso nella valle di Vallaga c'è un cartello indicatore che segnala: "transito in bicicletta A PROPRIO RISCHIO"
Traccia per GPS

Giro Bressanone-Tiles-Maso Pineto-Verdignes-Chiusa

vai alle foto
Tipologia: E-mountain bike
Itinerario molto bello attraverso castagni, scoiattoli, mucche al pascolo e aironi a pesca.

Dislivello complessivo =    1.138
Km percorsi itinerario =          41
Wh batteria consumati =      334
Kcal. consumate E-mtb =     830
Kcal. (con mtb classica) =           1.619


L’itinerario:
Punto di partenza
Bressanone - parcheggio libero vicino alla discoteca - m. 561
Descrizione: Si va verso l'ospedale, si sale alla cappella di San Cirillo e poi al paese di Tiles; da qui sù per la forestale, a tratti ripida, che porta a Maso Pineto (Feichterhof) m. 1.362.
Poi in attraversata fino ai paesini di Stilumes e Caerna, giù a Verdignes per arrivare infine a Chiusa. Ritorno per la ciclabile.
Traccia per GPS

sabato 16 settembre 2017

CosmoBike 2017 (Veronafiere)

vai alle foto
Le mountain bike a pedalata assistita che dal punto di vista estetico mi sono piaciute di più: Atala, Brinke, Conway, Lapierre, Merida, Theus, Torpado, U-Cub, Wilier Triestina
Assenti: Bulls, Cube, Scott, Specialized, Trek

mercoledì 13 settembre 2017

Giro di Rodengo

vai alle foto
Tipologia: Mountain bike classica

Interessante itinerario con un tratto, quello per arrivare al castello di Rodengo,  dove occorre scendere e spingere ma che volendo si potrebbe anche evitare se si sale a Rodengo per la strada delle auto.

Ho seguito una traccia scaricata dal web e ho incontrato anche un breve tratto di portage e qualche punto di progressione forzata a piedi che si potrebbe forse evitare seguendo una variante di 2 km all'inizio del paese di Spissa che corre un centinaio di metri più in basso (da verificare).
Bella la stradina asfaltata che sale al parcheggio Zumis dove ho incrociato solo 2 o 3 auto (giorno feriale) e magnifico il tratto che scende a Vandoies di Sotto.

L’itinerario:
Punto di partenza
Fortezza - m. 750 (oppure Rio di Pusteria)
Descrizione: Salita per Sciaves - Villa - Spissa - Parcheggio Zumis (1.728)
Discesa verso Vandoies di Sotto e poi per la ciclabile fino a Fortezza

Dislivello complessivo =    1.535
Km percorsi itinerario =          48,5
Traccia per GPS

venerdì 8 settembre 2017

Hohe Kirche m. 2.634

vai alle foto
Bruno, Sandro
Tipologia: Escursionismo estivo
Alla partenza guanti poi clima tiepido e in cima piuttosto freddo.
Sopra la malga Zeischalm la traccia di sentiero scompare ma qui non serve perchè è zona KK (Killer Kuah = mucche killer) e bisogna passare lontano dalla mucca aggressiva che pascola nella zona (oggi ha mostrato segni aggressivi verso una signora, chissà perchè ce l'hanno sempre con le donne queste mucche killer). Ricompare un bellissimo ripido sentierino a quota 2.100 circa.
In prossimità della malga Zeischalm c'è una sorgente ed una scultura lignea di un uomo con un evidente attributo record in mezzo alle gambe.
Il gentile pastore della malga ci ha invitato a sederci con lui e poi vicino al parcheggio siamo stati ospiti anche della malga Helgas Alm che offre i suoi prodotti molto buoni (pane di farina di grano e farro macinata a pietra nella valle, assaggini di formaggi di capra).
Il pane di pasta madre cotto nel forno a legna era speciale.


L’itinerario:
Punto di partenza: Innervals (Austria/Valsertal) - parcheggio malga Nockeralm - m. 1.360
Descrizione: Si sale sù per una strada forestale e poi per il sentiero nr. 529; ad un bivio si imbocca un sentiero non segnato approntato con scalini di pietra che sale alla malga Zeischalm (1.925).
Da qui si prosegue in direzione est e presto il sentiero scompare ma ricompare poco sopra ed è ben visibile almeno da quota 2.100 fino in cima.
Bellissima vista verso l'Olperer.
Esposizione: ovest
Dislivello: m. 1.300
Traccia per GPS

giovedì 7 settembre 2017

Sulla Plose (variante)

vai alle foto
Tipologia: E-mountain bike
Bell'itinerario tranne il tratto iniziale di discesa tra la cima della Plose e la Ochsenalm dove io, che non sono un montainbiker sfegatato, ho dovuto scendere dalla bici perchè il sentiero è veramente troppo pieno di rocce e buchi.









Dislivello complessivo =    1.950
Km percorsi itinerario =          45,5
Wh batteria consumati =      464
Kcal. consumate E-mtb =     871
Kcal. (con mtb classica) = 1.855

L’itinerario:
Punto di partenzaBressanone - m. 561
Descrizione: Salita da Albes e poi discesa attraverso la malga Ochsenalm (vedi traccia per GPS) - tratto iniziale di discesa tra la cima e la malga Ochsenalm molto aspro, difficile e spesso impossibile rimanere in sella alla bici
Traccia per GPS

martedì 5 settembre 2017

Rifugio Bressanone, malga Labeseben e ristorante Jochtal

vai alle foto
Tipologia: E-mountain bike
Consumo secondo la formula (vedi post precedente):
(km da percorrere x 35,3 + metri_di_dislivello) / 7,17 = Wh
(39*35,3+1.879)/7,17 = 454 Wh

Consumo calorie calcolato dal programma eBikeMaps (quello con una bicicletta classica è stato calcolato inserendo nel programma una mtbike di 0 W di potenza del peso di 11 kg.):
Kcal. (con mtb classica) =       1.678
Kcal. consumate con E-mtb =    627 (37,37%)


L’itinerario:
Punto di partenza: Valles - parcheggi dopo il paese di Valles - m. 1.375/1.400
nota: si potrebbe salire da Rio di Pusteria seguendo la vecchia strada chiusa al traffico ma attualmente è sbarrata per lavori in corso (inoltre in questo caso occorrerebbe una batteria da 650 Wh)

Descrizione: Vedi traccia per GPS
Dislivello complessivo: m. 1.879
Traccia per GPS

venerdì 1 settembre 2017

eBikeMaps (applicativo per pianificazione percorsi e autonomia e-bike)

eBikeMaps è un interessante applicativo che consente la pianificazione dei percorsi e il calcolo dell'autonomia della propria E-mountain bike.
Bisogna registrarsi (ciò è possibile anche con le medesime credenziali di facebook), è disponibile solo in lingua francese, inglese o tedesca.
Si possono importare anche le proprie tracce in formato *.gpx.
Ho provato a caricare alcune tracce di percorsi che ho già effettuato ed ho notato che i valori che fornisce eBikeMaps sono molto vicini alla realtà pratica.
Nelle impostazioni si può inserire la propria bicicletta sia prelevandola dal database in rete sia immettendo manualmente i dati tecnici; solo in quest'ultimo caso il profilo della propria bici è però personalizzabile e modificabile.

Si possono confrontare tra loro i rendimenti e le autonomie di due modelli di bicicletta diversi su di un determinato percorso creato sulla mappa in automatico indicando o trascinando col mouse il punto iniziale e quello finale. I risultati dei vari modelli sono però quasi uguali tra loro e mancano le e-bike più recenti.

Curiosità: aggiungendo 20 kg. al mio peso reale il consumo di batteria, in un percorso molto lungo, aumenterebbe dell'11,16% quindi col mio peso piuma e con una carica di batteria da 500 Wh potrei fare ipoteticamente 2.000 m. di dislivello anzichè i 1.799 m. prevedibili per una persona di 80 kg..


GiudizioDopo averci smanettato un pò posso confermare che il programma è interessante, i risultati che ne escono con modelli diversi di biciclette sono molto simili, spesso quasi uguali, fa eccezione la "Bulls E-Stream EVO 650 Wh" per la quale probabilmente sono stati immessi parametri tecnici non corretti.
Se si pensa di utilizzare il programma per scegliere quale bicicletta acquistare non se ne ricaverà grandi consigli in quanto quasi tutti i modelli (attualmente sono inseriti prevalentemente modelli 2015-2016) danno risultati molto simili.
Immettendo invece gli itinerari che si intenderà percorrere si potrà capire quale debba essere la capacità della batteria di cui si ha bisogno.
Molto comoda è l'indicazione sul percorso dei punti in cui la batteria perde una tacca in modo da poter controllare durante la gita se si sta riuscendo a seguire la pianificazione.
Peccato che in Italia non è ancora utilizzato altrimenti si potrebbe vedere chi possiede un determinato modello di bicicletta e chi gira in bici nella nostra zona.
Mi raccomando però non inserite tracce e percorsi che partono da casa vostra e nemmeno le coordinate della vostra residenza nel vostro profilo personale altrimenti facilitereste il lavoro ad eventuali ladri di biciclette!

Alternative a eBikeMaps:
1) Formula di 'emmellevu'
Una valida alternativa che da un risultato attendibile in pochi secondi, senza avere la traccia GPS del percorso, è quella ideata da 'emmellevu' utente del forum del sito www.emtb-mag.com/ che consiste nell'applicare la seguente formuletta empirica:

Wh = (km da percorrere x
25 + metri_di_dislivello) / 7,7


dove 25 e 7,7 sono due coefficienti (x e y) che dipendono da parametri soggettivi e sono calcolabili esattamente prendendo a base i dati noti di due gite già effettuate e applicando un sistema di due equazioni a due incognite risolvibile, per chi lo desidera, col risolutore automatico offerto dal sito www.youmath.it immettendo le due equazioni separate da una e commerciale - ad es.:

percorso_1:                       percorso_2:

km percorsi = 62                 80
dislivello in m. = 2.217        2.410
Wh consumati = 489           610

(62x+2217)/y=489 & (80x+2410)/y=610

In questo caso il risultato sarebbe: x=133,7538 e y=21,49231.
Provare per credere...


2) Assistente Autonomia eBike del sito Bosch

A questo link si possono inserire i dati richiesti e viene automaticamente calcolata l’autonomia della eBike in km percorribili a seconda della capacità della batteria dichiarata.
Non è previsto però l'inserimento del dislivello ma solo della tipologia di gita (in piano, collinare, ripido).

mercoledì 30 agosto 2017

malga Bodenalm m. 1.695



Bruno, Graziella
Tipologia: Passeggiata culinaria in montagna
Ricette con molti ingredienti del maso anche se, come è regola onnipresente, l'ingrediente portante è un prodotto di dubbio effetto salutare come zucchero bianco, semole e farine di grani moderni raffinate:
- pasta di Schüttelbrot con pesto alle erbe del posto (crescione selvatico, ortica ed altre)
- bevanda fatta in casa che imita la coca-cola
- e molte altre ancora
- prezzi molto bassi e porzioni abbondanti

nota: è offerto pure un formaggio auto-prodotto il cui carattere e gusto eccellenti non assomigliano minimamente a quelli dei formaggi del supermercato


L’itinerario:
Punto di partenza: parcheggio Dun (Valle di Fundres/Pfunders) - m. 1.500 (attenzione: quest'estate ci sono lavori in corso e non si arriva al parcheggio Dun ma solo sù per un breve tratto di una strada di deviazione per cui il dislivello è un po' di più)
Descrizione: Vedi traccia per gps
Dislivello: m. 195
Traccia per GPS

martedì 29 agosto 2017

Malghe di Thaler m. 1.679

Tipologia: E-mountain bike (a noleggio)

Nel caso di mountain bike classica la salita è durissima (vicino al massimo possibile come pendenza), piacevole invece con la E-mountain bike.
Attenzione: la strada forestale è chiusa con una sbarra e un cartello indicatore di divieto di transito per biciclette fa la sua bella mostra

L’itinerario:
Punto di partenza: Bressanone - m. 560 (o Fortezza/Mezzaselva)
Descrizione: Vedi traccia per GPS
Dislivello: m. 1.174
Traccia per GPS

sabato 26 agosto 2017

Gran Pilastro (Hochfeiler) m. 3.510

vai alle foto





















Angelo, Bruno, Karl, Sandro, Silvia

Bellissima giornata, totale assenza di vento, sole non troppo invasivo, spuntino finale al Pfitscher Hof

Descrizione dell'itinerario (su questo blog)

venerdì 4 agosto 2017

Giro del Passo di Fundres

vai alle foto
clicca sull'immagine per vedere tutte le foto
Tipologia: E-mountain bike
Giro bellissimo ma impegnativo nel tratto finale della salita (se si vuole stare in sella) e molto impegnativo in discesa nel tratto dal Passo alla malga Weitenbergalm.
La batteria (500 Wh) mi è bastata giusto-giusto per la salita (però sono salito da Bressanone); le controsalitine della discesa e della ciclabile Vandoies-Fortezza me le sono dovute sudare.
Aspetto l'uscita sul mercato di batterie più potenti...

L’itinerario
Punto di partenza: Fortezza (BZ) - m. 753
Descrizione: Vedi sul sito val-pusteria.net
Dislivello: m. 2.000 (però il GPS segnala 2.200 m. - 2.400 m. da Bressanone)
Distanza percorsa: km 80
Note: probabilmente a causa del sottofondo molto accidentato e impegnativo del tratto superiore (sia in salita che in discesa) sulla mappa Kompass online il percorso è stato riclassificato ed è ora indicato come percorso da mountain-bike solo fino alla malga Großbergalm (1-932) e, in discesa, solo dalla malga Weitenbergalm (1.958)
Traccia per GPS

sabato 29 luglio 2017

Monte Corvo (Cima Ovest) m. 2.533

clicca sull'immagine per le altre foto
Tipologia: Escursionismo estivo

Argentate faggete, greggi di centinaia di pecore, rapaci, farfalle meravigliose ma anche a volte sentieri inesistenti o non segnati.
Qui non sono i lupi e gli orsi a fare paura ma semmai i cani a guardia delle greggi che attaccano le persone se ci si avvicina a meno di 6-700 metri.
Al rifugio del Monte mi hanno preparato una squisita pasta con turini e orapi (funghi del posto e spinaci selvatici).
La 'app' per Android 'Oruxmaps Donate' funziona egregiamente e mi ha consumato circa il 40% della batteria (in modalità aereo e registrazione traccia) ma le sue mappe indicano solo alcuni dei sentieri esistenti.
Mappe aggiornate per Garmin o Oruxmaps del Parco del Gran Sasso sono in vendita a 8 euro sul sito gpsmaap.it.


L’itinerario:
Punto di partenza: Abruzzo - Pietracamela - Piazza degli Eroi - m. 1.036
Descrizione: Dalla piazza degli Eroi si sale sulla destra della fontana e si attraversa il paese in salita diagonale destra; usciti dal paese si segue una forestale fino a quota 1.142, qui ad un bivio si lascia la forestale per un sentiero segnato che prosegue sulla destra.
Arrivati ad un successivo bivio al termine di una grande radura a quota 1.350 m. circa si segue il sentiero che va a destra e non quello che sale verso le cime Intermesoli, dopo un pò ci si abbassa di quota di circa 210 m e si arriva ad un incrocio di sentieri.

Si prende il sentiero per il rifugio del Monte (m. 1.600 circa) e poi verso la vetta come da traccia per GPS.
Ritorno sul medesimo itinerario fino a quota 1.200 circa e poi lungo la forestale per Intermesoli e per il sentiero di collegamento tra Intermesoli e Petracamela.
I sentieri a volte sono segnati, a volte non lo sono e non è raro avere difficoltà di orientamento se non si dispone del necessario per orientarsi in montagna.
La parte di sentiero e di strada forestale in basso in prossimità del paese di Intermesoli non è molto interessante.
Difficoltà: EE
Per un giro diverso che passa per questa cima vedi sul blog escursionismo360°.
Dislivello: m. 1.970 circa
Traccia per GPS

giovedì 27 luglio 2017

Pizzo d'Intermesoli m. 2.635

clicca sull'immagine per vedere tutte le foto
Tipologia: Escursionismo estivo

Stupendo giro ad anello attraverso magici boschi di latifoglie che trasmettono un senso di pace ed armonia. Interessante è la vegetazione completamente diversa da quella che si incontra vicino a casa mia (Alto Adige/Valle Isarco).
Ho notato rarissimi sempreverdi: in mezzo ai dominanti boschi di latifoglie una macchia di ginepro e qualche piccolo pino e, nel ritorno poco prima di arrivare al paese di Pietracamela, una piccolissima area con, mi pare, qualche decina di abeti giganteschi.
Interessante il confine superiore dei lussureggianti boschi di latifoglie che è molto basso e oscilla tra i 1.620 e i 1.720 m. di quota.
Non ho incontrato nessuno, nè orsi nè lupi ma una giovane aquila sì.


L’itinerario:
Punto di partenza: Abruzzo - Pietracamela - Piazza degli Eroi - m. 1.036
Descrizione: Dalla piazza degli Eroi si sale sulla destra della fontana e si attraversa il paese in salita diagonale destra; usciti dal paese si segue una forestale fino a quota 1.142, qui ad un bivio si lascia la forestale per un sentiero segnato che prosegue sulla destra.
Tra 1.900 m. di quota e la cima settentrionale d'Intermesoli (m. 2.486) non c'è un sentiero ma c'è la segnaletica bianco-rossa sulle rocce.
Dalla predetta cima si scende per 50-60 m. e poi lungo la cresta si sale al Pizzo d'Intermesoli.
Il ritorno si svolge per la Val Maone.
I sentieri sono segnati bene ma ai bivi non ci sono quasi mai cartelli indicatori per cui è opportuno premunirsi di cartina e/o navigatore GPS.
Difficoltà: EE
Per maggiori informazioni potete visitare il blog escursionismo360° da cui ho preso lo spunto per questo bel giro.
Dislivello: m. 1.700 circa
Traccia per GPS