sabato 8 aprile 2017

Hoher Weißzint m. 3.371

vai alle foto
clicca sull'immagine per accedere alle foto
Bruno, Grazia, Karl, Renate
All'inizio della strada per la diga di Neves c'è un cartello che segnala "strada interrotta" ma la strada risultava oggi percorribile e decine e decine di auto sono salite fin sù.
Moltissimi sciatori-alpinisti oggi su questo itinerario (forse 200) ma per fortuna quasi tutti sono scesi prima di noi e molti sono scesi quando ancora la cima era avvolta nelle nebbie ed il sole nascosto dietro una spessa cappa di nubi alte.

Il sole ha fatto la sua comparsa quando eravamo a circa 3.000 m.
In discesa (iniziata alle ore 10:55) abbiamo trovato neve farinosa invernale fino a quota 2.900, poi firn perfettamente intenerito in superficie fino all'auto.
Si scende ancora con gli sci fino alla diga per la variante che a quota 2.100 m. circa in forte diagonale destra raggiunge l'imbocco di una radura nel bosco; in salita però secondo noi conviene salire per il sentiero estivo con un breve tratto di portage.

Descrizione dell'itinerario (su sentres.it)

Nessun commento:

Posta un commento